La Sala del Labirinto

La Sala del Labirinto presenta giochi e spettacoli rituali delle civiltà antiche, confluiti, nel tempo, nella Fiera e nel Luna Park odierni.

Particolare cura è stata riservata all’allestimento delle varie sale del Museo. L’allestimento è caratterizzato da contropareti e controsoffitti, che non hanno una funzione solamente decorativa e ornamentale, ma sono soprattutto funzionali ai contenuti culturali di cui diventano parte integrante. Le contropareti, coprendo finestre e porte non indispensabili, escludono l’ambiente esterno, permettendo ai visitatori una concentrazione vissuta senza distrazioni. Inoltre i colori, i disegni, le figure di sfondo delle contropareti e dei controsoffitti servono a creare atmosfere fantastiche e suggestive caratterizzanti specifiche epoche storiche.

In questa prima sala del labirinto, in un’originale disposizione che assume proprio la forma simbolica del labirinto, non sfugge all’attenzione il controsoffitto, elemento scenografico che rappresenta un cielo stellato eterno e infinito, che sovrasta, nella sua apparente immobilità, gli eventi umani di tutti i tempi e di tutte le civiltà.

L’allestimento consente ai visitatori di avvicinarsi ai contenuti culturali del percorso, utilizzando, a loro discrezione, due livelli di lettura dei documenti:

  • Una lettura essenziale degli argomenti attraverso i testi e le immagini esposte a parete, e gli oggetti situati lungo il percorso;
  • Una lettura di approfondimento degli argomenti attraverso immagini, video e filmati contenuti nei monitor e anche su grandi schermi collocati lungo l’intero percorso museale.

Ecco gli argomenti che la Sala del Labirinto presenta al visitatore nei due livelli di lettura:

  • Il labirinto nel mito e nella sua evoluzione storica;
  • le arti divinatorie sempre praticate in tutti i tempi;
  • i percorsi sotterranei nella mitologia egiziana che dànno origine al Tunnel delle streghe e ai castelli fantasma;
  • le origini in Egitto dell’Albero della Cuccagna.

La Sala chiude con i grandiosi spettacoli del Colosseo e del Circo Massimo nella Roma antica. Il viaggio labirintico, infatti, conduce il visitatore qui, agli spettacoli della Roma antica.

Vuoi saperne di più?

Leggi gli approfondimenti su due realtà culturali antichissime che sono entrate nel nostro presente

Il misterioso labirinto

Nella tradizione mitologica e nella realtà storica.

Approfondisci

Le arti divinatorie

Dalle origini nel mondo antico, all’astrologia di oggi

Approfondisci
CONTINUA IL PERCORSO

Periodi storici

La fiera mercantile (1000-1750)

E’ mercato e spettacolo di artisti ambulanti sui sagrati delle chiese nelle feste del Santo Patrono. Imbonitori delle merci, ciarlatani, cantastorie, teatranti, burattinai sono gli animatori della piazza

Approfondisci

Il parco divertimenti (1750-1950)

Accanto agli spettacoli di burattini, marionette e artisti circensi, la Rivoluzione industriale introduce, ad animare la piazza, congegni meccanici sempre più complessi, come la giostra.

Approfondisci

Il luna park (dal 1950 ad oggi)

Il Parco divertimenti si meccanizza interamente grazie alle nuove fonti di energia e ai progressi tecnologici. Nascono le attrazioni più vertiginose e adrenaliniche del Luna Park, nell’era del digitale.

Approfondisci
error: Questo contenuto è protetto. Se vuoi utilizzare i nostri testi o le nostre immagini, scrivi a info@museodellagiostra.it