Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare
Palazzo Strozzi – Bergantino Rovigo
Il Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare di Bergantino è un centro di ricerca unico nel suo genere in Italia, che si occupa del complesso e variegato mondo culturale dello spettacolo popolare di piazza: dalla Fiera medievale al Parco divertimenti dell’Ottocento con i suoi tradizionali spettacoli itineranti (il Teatro delle maschere, dei burattini e delle marionette, il circo, il cinematografo ambulante, le prime giostre mosse a mano dalle origini rituali), fino al Luna Park ipertecnologico di oggi con le sue vertiginose attrazioni.

L’esposizione è prevalentemente documentaria, suffragata da curiosi oggetti originali d’epoca, preziosi e rari strumenti musicali da Fiera dell’Ottocento, modellini di giostre antiche e moderne perfettamente funzionanti, manufatti artistici, avvincenti storie di vita degli itineranti, stampe e dipinti, immagini e filmati in monitor o in videoproiezione: il tutto lungo un affascinante percorso storico-antropologico dotato dei più moderni strumenti della cominicazione multimediale. Il percorso offre al visitatore un viaggio immaginario negli spazi del gioco e della fantasia attraverso mondi lontani, concentrati in un ambito circoscritto e trasfigurato da un allestimento coinvolgente e immaginifico. Sorprese? Meraviglie? Garantito! Non mancheranno. Entriamo, dunque, in silenzio, e solo virtualmente per ora, nelle atmosfere evocative dei luoghi dell’ “Altrove”.


Progetto "Uno sguardo dietro le quinte del Luna Park - Booster 55mt"


Al via un progetto sperimentale di collaborazione tra il Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare, l'Istituto di Istruzione Superiore "Galileo Galilei" di Ostiglia e la ditta FC Fabbri Park di Calto, finalizzato ad avvicinare gli studenti al mondo del lavoro, nel settore produttivo delle giostre.

Il Progetto, intitolato "Uno sguardo dietro le quinte del Luna Park - Booster 55mt", prevede una serie di incontri tra gli studenti di tre classi dell'Istituto di Istruzione Superiore "Galilei" e il personale tecnico specializzato della ditta FC Fabbri Park, per lo studio delle varie fasi di ideazione, commercializzazione, progettazione, realizzazione e collaudo della giostra Booster 55mt.
I primi incontri si terranno, con le classi interessate, l'1 e il 2 dicembre al Museo Storico della Giostra, per la presentazione del progetto e per una prima lezione sulle origini storiche-antropologiche delle giostre e degli spettacoli popolari.
Sono previste poi visite alla ditta di Calto e lezioni a scuola, nelle classi, tenute dal personale tecnico dell'azianda.

L'intero percorso toccherà molteplici discipline: la tecnologia, l'antropologia, l'economia, l'arte e l'architettura applicate alla giostra, studiata non come elemento effimero di puro divertimento, ma come un fenomeno culturale, il punto di arrivo di un lungo processo storico evolutivo, che nel suo percorso ha sfruttato tutte le invenzioni e le scoperte scientifiche del tempo.

Un'esperienza utile ad avvicinare la scuola al mondo del lavoro e a dare concretezza ad apprendimenti puramente teorici.





XXII Settimana dei Beni Culturali in Polesine - LA PARTECIPAZIONE POPOLARE AL RISORGIMENTO VENETO
Museo Storico della Giostra - domenica 11 dicembre 2016

In occasione della XXII Settimana dei Beni Culturali in Polesine
dedicata a "I 150 anni del Veneto all'Italia"


Domenica 11 dicembre 2016 alle ore 15.30
presso il Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare

LA PARTECIPAZIONE POPOLARE AL RISORGIMENTO VENETO
Presentazione di documenti storici e di un Tiro a segno patriottico del 1848,
portato nelle piazza venete per promuovere gli ideali del Risorgimento.
Relatore: Prof. Tommaso Zaghini

Programma:
  • Relazione, attraverso l'utilizzo di immagini storiche, sul tema del Risorgimento Veneto Italiano.
  • Presentazione di un oggetto storico, un tiro a segno patriottico, come pezzo unico che risale al 1848.
  • Visita al percorso museale con particolare attenzione ai miti, ai riti e alle tradizioni, che sono espressione di una viva partecipazione popolare alla vita sociale di ogni epoca.
Ingresso libero e gratuito.

Scarica il programma completo della XXII Settimana dei Beni Culturali in Polesine

Per maggiori informazioni:
Tel. 0425 805446
informazioni@museodellagiostra.it